scuola di teatro adulti



il nostro progetto

Il nuovo modello di iscrizione 2022-2023 non è ancora disponibile. Puoi vedere e scaricare quello dello scorso anno che è simile.

domanda di iscrizione


OFFICINA, la nostra scuola di teatro, cambia!
Il nuovo progetto che rinnova soprattutto il corso per gli adulti, vedrà impegnati tre insegnanti che si alterneranno durante gli appuntamenti settimanali: Un progetto didattico condiviso che vi raccontiamo più sotto.
Ai tre insegnanti che conoscono benissimo il nostro territorio, si aggiunge Marcello Prayer il nostro direttore artistico che ha fortemente voluto questa nuova impostazione.


La struttura del corso sarà di un appuntamento settimanale fisso, più quattro weekend di approfondimento, con saggio a fine anno.

A condurre l’appuntamento settimanale saranno: Massimo Brizi, Mariella Speranza, Alberto Giusta, che seguiranno anche i seminari di approfondimento.
A questi tre si aggiunge Marcello Prayer  per il quarto weekend di approfondimento, riservati a chi partecipa al corso. Quattro voci diverse per un progetto didattico unico.

Abbiamo scelto questo gruppo di attori che arrivano dalla Scuola di Teatro dello Stabile di Genova, per la loro qualità e per l’esperienza che hanno nel condurre un lavoro in gruppo. Come attori e registi hanno lavorato in questi anni, tra gli altri, per il Teatro Nazionale di Genova, per il Teatro della Tosse, Compagnia Gank e hanno esperienze sia di cinema che di televisione.

prima parte: da settembre a dicembre 21

MASSIMO BRIZI

La “lezione” è divisa in due parti. Una di training e una di recitazione. La relazione attraverso la scelta di scene o parte di testi è sempre al centro del lavoro. Il focus sarà l’approfondimento de:  
la relazione scenica
la narrazione
l’interpretazione
il ritmo.
Scopriremo che ogni testo richiede un approccio differente sia per stile che per contenuti. Che spesso quello dell’attore è un lavoro per sottrazione dove è più semplice capire quello che non si deve piuttosto di ciò che si deve fare. Tutto passa attraverso la concretezza e l’accadimento. Si lavorerà su testi che abbiano una struttura semplice, sentimenti forti, e almeno all’inizio privi di psicologismi, dove l’azione è chiara e il conflitto è forte. È un buon modo per focalizzarsi sugli elementi portanti della recitazione: energia, reattività, uso del corpo, voce, ritmo, gioco.

seconda parte: da gennaio a fine marzo 2022

MARIELLA SPERANZA

Il lavoro verterà su scene, monologhi e atti unici della produzione di HAROLD PINTER.
I testi verranno distribuiti a secondo del gruppo di studio e nei tempi utili per poterli memorizzare. Il lavoro si focalizzerà sull’ azione, la relazione, il ritmo, il pensiero, la temperatura emotiva ed il sottotesto della battuta. Studieremo la partitura scenica pinteriana, dove pause e silenzi sono ricchi di accadimenti sospensioni, o vuoti incolmabili. Le pause e i silenzi inseriti nelle battute dei personaggi caratterizzano in maniera inequivocabile lo stile dell’autore. La parola che ci molesta, la memoria che ci tradisce, in breve Pinter!

terza parte: aprile e maggio + saggio

ALBERTO GIUSTA

Si lavorerà sulla MEDEA di EURIPIDE. Gli allievi si alterneranno nei ruoli principali e si analizzeranno le scene più di impatto. Scopo del lavoro è giungere alla creazione di UN MOMENTO TEATRALE che evochi L’ANIMA di questo capolavoro!

MARCELLO PRAYER

Con questa terza parte si concludono anche i seminari di approfondimento. Sono weekend brevi (sabato e domenica) in cui viene approfondito il lavoro fatto in settimana. Al nostro direttore artistico spetta la chiusura dei seminari in accordo con Giusta.

info

lezione settimanale
orario 21.00 – 24.00

mercoledì – Taggia
giovedì – Sanremo

seminario
sabato – ore 11.00/18.00
domenica – ore 10.00/17.00

gli orari sono indicativi
i corsi partiranno al raggiungimento di 10 partecipanti

costi

Il costo del corso comprende quota di iscrizione, assicurazione personale, spese per la realizzazione del saggio (costumi, scenografie, attrezzi di scena, affitto sala o teatro, service luci e audio). Non comprende eventuale DVD della manifestazione.
L’iscrizione può essere regolata in contanti o con bonifico bancario e suddivisi in tre rate, la prima all’iscrizione (per altre necessità contattare la segreteria). Questi i dati per il  bonifico bancario:
TEATRO DEL BANCHERO
BANCA DI CARAGLIO Filiale di Taggia
IBAN IT65H0843949090000200101437

per info sui costi contattare 3939145584 o mail teatrodelbanchero@gmail.com