scuola di teatro adulti

inizio corsi ore 21,00

martedì 6 ottobre a Bordighera

mercoledì 7 ottobre a Taggia

giovedì 8 ottobre a Sanremo

un progetto nuovo

Scarica il modello di iscrizione e compilalo per consegnarlo il giorno di prova gratuito:
domanda di iscrizione

Stampa l’autocertificazione COVID per entrare nei locali della scuola
autodichiarazione COVID

OFFICINA, la nostra scuola di teatro, cambia!
Il nuovo progetto che rinnova soprattutto il corso per gli adulti, vedrà impegnati tre insegnanti che si alterneranno durante gli appuntamenti settimanali: Un progetto didattico condiviso che vi raccontiamo più sotto.
Ai tre insegnanti che conoscono benissimo il nostro territorio, si aggiunge Marcello Prayer il nostro direttore artistico che ha fortemente voluto questa nuova impostazione.


La struttura del corso sarà di un appuntamento settimanale fisso, più quattro weekend di approfondimento, con saggio a fine anno.

A condurre l’appuntamento settimanale saranno: Mariella Speranza, Massimo Brizi, Alberto Giusta, che seguiranno anche i seminari di approfondimento.
A questi tre si aggiunge Marcello Prayer  per il quarto weekend di approfondimento, riservati a chi partecipa al corso. Quattro voci diverse per un progetto didattico unico.

Abbiamo scelto questo gruppo di attori che arrivano dalla Scuola di Teatro dello Stabile di Genova, per la loro qualità e per l’esperienza che hanno nel condurre un lavoro in gruppo. Come attori e registi hanno lavorato in questi anni, tra gli altri, per il Teatro Nazionale di Genova, per il Teatro della Tosse, Compagnia Gank e hanno esperienze sia di cinema che di televisione.

prima parte ottobre novembre dicembre 2020

MARIELLA SPERANZA

Il percorso di lavoro si articola tenendo in considerazione la finalità di preparare corpo, voce e stimolare il mondo immaginario di ogni allievo.
La consapevolezza di avere una presenza scenica e un corpo pronti a raccontare e agire in scena, storie eventi e personaggi. L’interazione e quindi la relazione tra di loro e lo studio dell’azione teatrale come elemento di base del lavoro dell’attore.
Esercizi di improvvisazione per liberare il corpo e le energie e per creare il proprio mondo scenico. Si lavorerà su alcune scene tratte dal Giulio Cesare di W.Shakespeare che costituiranno il campo di indagine del laboratorio. Un lavoro fisico pensato con il corpo.

seconda parte gennaio febbraio marzo 2021

MASSIMO BRIZI

si entra nel merito del lavoro di recitazione vero e proprio. La “lezione” è divisa in due parti. Una di training e una di recitazione. La relazione attraverso la scelta di scene o parte di testi è sempre al centro del lavoro. Il focus sarà l’approfondimento de:  
la relazione scenica
la narrazione
l’interpretazione
il ritmo

Scopriremo che ogni testo richiede un approccio differente sia per stile che per contenuti. Che spesso quello dell’attore è un lavoro per sottrazione dove è più semplice capire quello che non si deve piuttosto di ciò che si deve fare. Tutto passa attraverso la concretezza e l’accadimento. Si lavorerà su testi che abbiano una struttura semplice, sentimenti forti, e almeno all’inizio privi di psicologismi, dove l’azione è chiara e il conflitto è forte. È un buon modo per focalizzarsi sugli elementi portanti della recitazione: energia, reattività, uso del corpo, voce, ritmo, gioco.

terza parte aprile maggio 2021 + saggio

ALBERTO GIUSTA

Gli spetta la parte conclusiva del corso.
Verrà completato il lavoro iniziato con Mariella Speranza e Massimo Brizi sulle scene, per poi arrivare a lavorare sul materiale che sarà usato per il saggio.

MARCELLO PRAYER

Con questa terza parte si concludono anche i seminari di approfondimento. Sono weekend brevi (sabato e domenica) in cui viene approfondito il lavoro fatto in settimana. Al nostro direttore artistico spetta la chiusura dei seminari in accordo con Giusta.

info

lezione settimanale
orario 21.00 – 24.00
martedì – Bordighera
mercoledì – Taggia
giovedì – Sanremo

seminario
sabato – ore 11.00/18.00
domenica – ore 10.00/17.00

gli orari sono indicativi
i corsi partiranno al raggiungimento di 10 partecipanti

costi

Il costo del corso comprende quota di iscrizione, assicurazione personale, spese per la realizzazione del saggio (costumi, scenografie, attrezzi di scena, affitto sala o teatro, service luci e audio). Non comprende eventuale DVD della manifestazione.
L’iscrizione può essere regolata in contanti o con bonifico bancario e suddivisi in tre rate (la prima all’iscrizione). Questi i dati per il  bonifico bancario:
TEATRO DEL BANCHERO
BANCA DI CARAGLIO Filiale di Taggia
IBAN IT65H0843949090000200101437

per info sui costi contattare 3939145584 o mail teatrodelbanchero@gmail.com